Igiene orale

Sedute di igiene orale professionale

COS’È E COME VIENE ESEGUITA

L’igiene dentale professionale o detartrasi, spesso chiamata pulizia dei denti, è un atto terapeutico finalizzato al mantenimento della salute del cavo orale. Viene eseguita in studio dall’igienista dentale o dal medico odontoiatra e ha come obbiettivo quello di eliminare la placca batterica e il tartaro sopra e sottogengivali, attuando così un’efficace prevenzione di lesioni cariose e malattie parodontali.

La seduta di igiene orale professionale viene eseguita utilizzando strumenti meccanici (sonici o ultrasonici) e manuali (scaler) che permettono di eliminare in profondità la placca batterica e le concrezioni di tartaro raggiungendo anche gli spazi interdentali e la zona sotto-gengivale.

Dopo questa prima fase, si procede con la lucidatura dentale o “polishing”, una procedura che comporta diversi benefici estetici, indicata per la rimozione di macchie dalla superficie dello smalto provocate da cibi e bevande macchianti, fumo, e collutori contenenti clorexidina. Viene effettuata mediante l’uso di paste di diversa abrasività veicolate attraverso coppette di gomma o spazzolini. Questo trattamento ha anche una natura funzionale, in quanto rende le superfici dentali trattate più lisce e meno porose, quindi meno “intaccabili” dalla placca batterica.

Al termine della seduta vengono fornite al paziente istruzioni di igiene orale domiciliare personalizzate, viene spiegata la corretta tecnica di spazzolamento e l’utilizzo dei giusti presidi per la pulizia degli spazi interdentali, al fine di mantenere nel tempo un cavo orale in condizioni di salute.

OGNI QUANTO FARLA

La frequenza media cui sottoporsi alle sedute di igiene orale professionale raccomandata dalle linee guida del ministero della salute è di due volte l’anno, ma può variare in base allo stato di salute del paziente, infatti nei casi di malattie gengivali e parodontali possono essere necessarie delle sedute di igiene ogni 3-4 mesi. In ogni caso, la frequenza delle sedute è da concordare con il professionista, che, essendo a conoscenza della specifica situazione del paziente, saprà stabilire il corretto protocollo dei richiami.

CHI SI PUÒ SOTTOPORRE ALLA SEDUTA DI IGIENE ED INDICAZIONI PARTICOLARI

Normalmente la seduta di igiene orale professionale è consigliata a partire dall’adolescenza. In caso di determinate malattie come per esempio il diabete, problemi cardiaci o protesi articolari sarà necessario effettuare una terapia antibiotica preventiva che verrà concordata con l’odontoiatra durante la prima visita. L‘igiene con gli utrasuoni non può essere eseguita nei pazienti con pacemaker.

Search

+